Leone Conti Società Agricola

Bevi meno, bevi meglio.

Farina di grano tenero “Ardito”

L’Ardito è una delle prime varietà di grano tenero ibridata da Nazareno Strampelli, all’inizio degli anni ’20 del secolo scorso, in quella che sarebbe poi passata alla storia come la “battaglia del grano”. Ottenuto incrociando il Rieti Originario, che resisteva alla ruggine nera, con il Wilhelmina Tarwe, varietà olandese ad alta produttività, e successivamente incrociando il risultato con l’Akakomugi, un frumento giapponese di scarsa importanza agronomica ma caratterizzato dalla taglia bassa e maturazione precoce.

Categoria:

Descrizione prodotto

La spiga rossa, l’altezza ridotta (80 – 100 cm) e la maturazione precoce sono le caratteristiche più importanti di questo frumento. Basti pensare che in alcuni anni può essere mietuto anche nella prima decade di giugno.La resa che si ottiene dalla sua coltivazione può andare dai 25 ai 35 q/ha, contro gli 80 q/ha dei grani moderni.

ardito

Da parte nostra, il primo raccolto/prova è stato fatto nel 2015 con una produzione di 26 q su una superficie di 1,4 ha. La coltivazione è avvenuta seguendo i principi dell’Agricoltura Biologica quindi senza l’utilizzo di diserbanti chimici o fertilizzanti (ente certificatore ICEA, l’azienda è in conversione dal 2014), aspettiamo il raccolto 2016 per essere certificati BIO!!

La macinatura avviene rigorosamente a pietra presso il Mulino (certificato BIO da ICEA) di Conficoni Ilario nelle colline di Predappio a pochi km dai nostri terreni, facendo molire solo piccole quantità di seme alla volta, in modo da avere nel tempo farina sempre fresca.

La setacciatura al momento disponibile è di tipo 1, ma in programma c’è anche una prova di farina integrale.

Disponibile in sacchi da 1kg e 5kg.